giovedì 20 ottobre 2011

Merenda pluristellata per una domenica d'autunno

Eccomi qui!
Nelle ultime due settimane ho trascurato davvero troppo la nostra "piccola creatura".
Sono stati giorni un po' impegnativi: studio, trasferte, partenza del brotherino, festa del mio Coinqui adorato... ma ora torno più pimpante che mai!
Innanzitutto voglio ringraziare/inaugurare le collaborazioni con Siliko Mart e il Molino Chiavazza. Parto un po' a rilento ma ho già molte ideuzze in mente.
Ci sarà da divertirsi!

Il tepore che ha allietato questo inizio d'autunno, ci sta man mano abbandonando. Via i sandalini e le infradito estivi (è stata dura riadattarsi alle scarpe!), via canotte e magliettine, l'abbronzatura è un lontano ricordo e per strada già riaprono i chioschetti delle caldarroste. Eh sì, convinciamoci... l'estate è andata!
Ogni anno è così, non riesco a farmene una ragione. E quest'anno in particolare, è stato un duro colpo abbandonare El Dorado Beach e tutta l'allegra combriccola, con annesse giornate di totale ozio!
Due domeniche fa, la "nostalgia-nostalgia canaglia" si stava particolarmente impadronendo di me. L'aria si era fatta più frizzantina, la città riprendeva la sua veste autunnale, il fratelluccio era ormai partito per Mainz e le amiche erano lontane... c'era proprio bisogno di un po' di coccole!
Beh, volevo assolutamente testare i nuovi stampini in silicone di Siliko Mart a forma di stelline, provare ad usare Farina&Lievito del Molino Chiavazza e quel profumatissimo zucchero alla vaniglia che avevo trovato in un mercatino equo e solidale.
Apro il frigo: ci sono rimasti un po' di lamponi. Uova burro e latte non possono mai mancare e, se non c'è arrivato il goloso Coinqui, dovrebbe esserci ancora del cioccolato bianco. Sìììì!


Uhmm, ci sarebbero quelle ricettine di muffins del libro della Sandrina... vediamo cosa trovo.
Ecco, questa, con qualche modifica, cade a fagiulo!

STELLETTE AI LAMPONI E CIOCCOLATO BIANCO 

Ingredienti:
150 g di Farina & Lievito "Molino Chiavazza"
100 g di zucchero (75 g di semolato, 25 g di grezzo con vaniglia)
scorza grattugiata di un limone
2 uova
100 g di burro fuso
50 ml di latte
50 g di cioccolato bianco
18-20 lamponi

Preparazione:
Sbattere le uova, unire il latte e il burro fuso (ma non bollente).
A parte, setacciare la Farina&Lievito, aggiungere lo zucchero e la buccia grattugiata del limone. Versare il composto liquido nella terrina "dei secchi" e amalgamare il tutto con una frusta o cucchiaio di legno ma necessariamente a mano. Concludere con il cioccolato bianco sminuzzato a coltello e i lamponi, incorporandoli delicatamente. Porzionare negli stampini a stella "Happy XMAS" di Siliko Mart e mettere in cottura, nel forno caldo, a 180-200° per 15-20 minuti.


Per evitare che vengan fuori dei mattoncini piuttosto che dei soffici muffins, vi consiglio di non mescolare eccessivamente l'impasto. Dovrà risultare piuttosto rustico, quasi grumoso, per assicurare un'ottima ri-uscita dal forno.

Manca solo una bella tazza di Twinings fresh&fruit al ribes nero, ginseng e vaniglia, souvenir di un viaggio londinese e naturalmente condividere la merenda con l'adorato e goloso Coinqui!
Com'è dolce la domenica d'autunno!
Chiara

7 commenti:

  1. a quest'ora col caffè ci starebbe da dio! complimenti, un bacio!

    RispondiElimina
  2. ciao Chiara, piacere di conoscere anche te. Ho già avuto l'occasione di conoscere tuo fratello.
    Mi piacciono molto i vostri racconti e anche le vostre ricette sono strepitose.
    Baci
    Sabina

    RispondiElimina
  3. E' permesso? Ho finito i biscotti per il te. Che mi passereste una di quelle tortine a stella prima che finiscano anche loro?
    Bacione, Pat

    RispondiElimina
  4. Grazie mille Claudi, Sabrina e Patty!
    Continuate a seguirci! :D

    RispondiElimina
  5. Dolce dolce Poppy, anche più dolce dei muffin! Adesso però urge ricetta per biscottini da inzuppare in cioccolata calda antidepressiva!! <3

    RispondiElimina
  6. Sweet Für!
    Presto presto li avrai! ;D

    RispondiElimina
  7. La proverò per la mia cena di Natale! bravo, ti fai anche copiare le ricette! se ti va male col tedesco diventi il nuovo Borghese!

    Michael :)

    RispondiElimina

Facci sapere cosa ne pensi con un commento o lasciando un cucchiaio sotto la ricetta!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...