sabato 8 ottobre 2011

Ultimo saluto ad una cittadina sul mare

Sapevo che questo giorno sarebbe arrivato, quello dei saluti.
Non è tanto casa mia che mi mancherà perché ormai da quando studio a Bologna ci sono abituato e anzi, ho più il magone quando devo tornarci. Quanto più chi proprio quì ho dovuto salutare.
A pensarci ora è dura, sono quì a godermi l'estate e il relax da metà Luglio, ma è tempo di cambiare.§
Anche il vento è cambiato: si è sollevata una bufera, nuvole nere e pioggia a catinelle.
E' sparito il sole, il caldo e il cielo azzurro.
Speriamo tutto bene per il mio volo di domani! :)

Prima che tutto questo sparisse ho voluto onorare il mare e il bel tempo.
La fortuna di abitare in posto di mare è anche quella di avere il pesce appena pescato, ma davvero appena pescato... te lo vendono affianco ai pescherecci.
Questo è un modo per dire 'Benvenuto' all'autunno però contando già i giorni che mancano all'inizio della bella stagione.

Ho mangiato tante volte la pasta con un sughetto fatto all'ultimo momento, direttamente con il pomodoro fresco e le panocchie che la mattina trovavi alle bancarelle dei pescatori.
Questa volta però ho voluto provarli con gli gnocchi di ricotta, delicatissimi e gentilmente rubati dalle Sorelle in pentola. Ricotta e pesce? Ebbene sì, l'abbinamento funziona :)
GNOCCHI DI RICOTTA CON SUGO FRESCO DI PANOCCHIE

Ingredienti per 2-3 persone:
400gr circa di gnocchi di ricotta
200gr di panocchie (o cicale di mare, come le chiamate voi)
3 pomodori grandi e maturi
mezzo peperone verde
salsa di pomodoro
olio evo
aglio
sale
prezzemolo

Preparazione:
Fate dorare l'aglio nell'olio, toglietelo e aggiungete mezzo peperone verde dolce sminuzzato.
Pelate i pomodori, dopo averne inciso la pelle e buttati in acqua bollente.
Tagliateli a pezzettoni e aggiungeteli in padella, mettete a fuoco basso, aggiungete due cucchiai di salsa di pomodoro e salate. Pulite le panocchie, aprite con delle forbici il carapace e aggiungetele al sugo. Fate andare a fuoco lento.
Cuocete gli gnocchi in acqua bollente salata, ci vorranno pochi minuti. (n.b. io non ho aggiunto il parmigiano negli gnocchi ma un cucchiaio di pangrattato)
Scolate gli gnocchi e aggiungeteli direttamente nel sugo, ancora per un minuto. Aggiungete il prezzemolo direttamente nel piatto.


Marco

4 commenti:

  1. Che bontà! Metterei volentieri la forchetta in quel piatto... Bravissimo! Ciao Sarah

    RispondiElimina
  2. Complimenti ed in bocca al lupo per questo niovo blog, molto carina la ricettina del food blog, nonchè questa!

    RispondiElimina
  3. Ti fara' sorridere ma avevo letto pannocchie e per un momento ci ho creduto! Pensavo proprio che fossero le pannocchie di mais.. e che abbinamento strano davvero sarebbe stato :-). Adesso ho quasi voglia di provarci, giusto per sfizio :-).

    Ciao
    Alessandra

    RispondiElimina

Facci sapere cosa ne pensi con un commento o lasciando un cucchiaio sotto la ricetta!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...