mercoledì 27 novembre 2013

Una nevicata di scoop!

Pronto? Ci siete? Perché abbiamo una notizia che BOOM! non potevo assolutamente tenermi per me.
Dichiariamola un'edizione speciale. Pare che da alcune ore non si faccia che parlare della notizia che ha sconvolto l'Inghilterra e, possiamo dirlo, anche me. 
In pratica Nigella Lawson aveva due cameriere italiane che tanto per farsi riconoscere hanno strisciato un po' troppo la carta di credito di sua maestà la regina della cucina cicciona. Nigella le ha portate in tribunale ma loro si sono difese accusandola a loro volta che anche la curvy cuoca si intendeva di strisce. 
In pratica hanno rivelato che per anni, la bella ciaciona aveva il frigo pieno di coca. E non quella in bottiglie.
Praticamente Nigella faceva la pavlova con la bamba, ora spiegato perché i suoi dolci erano così belli. Spiegate anche le sue abitudini un po' strane, tipo abbuffarsi di notte davanti al frigo di nascosto da tutti o i suoi grembiulini con la pelliccetta. Beh, diciamo che si scrive 'strane' e si legge 'quanto ti invidio, vorrei farlo anche io'. Fuori dalle telecamere pare però che la vita di Nigella non fosse tutta caramello e marshmallow, ma è una nevicata di scoop e retroscena che neanche la vita di Belen.

Dopo questo Sipario gossipparo (ringraziamo @filodrama per avermela riferita bene bene), passiamo ad altre notizie, più serie. Si parla di collaborazioni, anche se sapete che ho un po' di riserve su queste cose, ho voluto accettare. Perché sono un po' restio alle collaborazioni? Non volevo proprio ritrovarmi a scrivere ricette con la stessa verve di Maria de Filippi mentre fa le televendite tra un'esterna e un'altra di Uomini&Donne.
Quando però Camoscio d'Oro ci ha scritti, la mail mi ha incuriosito subito perché non aveva dato molti dettagli ma si preannunciava un'iniziativa carina, così dopo essermi assicurato che non fosse la solita pubblicità fine a se stessa, ho accettato.
Direte, semplice cambiare idea sul 'product placement' nel blog dopo che a casa ti arriva un pacco di formaggi misti da 2kg e un set di oggettini per il finger food... non avete tutti torti, ma l'idea che c'è dietro a Camoscio d'Oro è altrettanto condivisibile.
Ha chiesto a noi foodblogger, di dare ai nostri lettori e più in largo ai consumatori di Camoscio d'Oro la possibilità di riscoprire i piccoli piaceri quotidiani attraverso il cibo. E quale cosa migliore per chi «ha una così grande passione per la cucina» e per chi «liberare la propria fantasia creando originali e gustose ricette da condividere con chi ha accanto, è un piacere!» Insomma, parole che, in un tono un po' più colorito avrei potuto scrivere anche io. Quindi eccovi la prima (spero di una lunga lista) di Camosciate, ricette a tema Camoscio. Ovviamente sono spunti, che voi potrete, come sempre si fa qui, riadattare per le vostre esigenze, ma per me, poterle provare con questi formaggi di cui ero fan da tempo, è stato un vero piacere.
Per questa ricetta ho pensato ad un'antipasto veloce da preparare e molto sfizioso, con degli accostamenti particolari. Ovviamente perfetto anche come aperitivo con un bicchiere di prosecco o di birra, per una versione più easy. Della varietà di formaggi che mi hanno mandato, ho optato per questo caprino morbido, il Delicapra, delicato ma con la caratteristica inconfondibile del formaggio di capra.


FOCACCINE AI PORRI CON DELICAPRA, TIMO E LIMONE

Ingredienti:
250gr di farina
2 cucchiai d'olio
100ml d'acqua calda
1 porro
burro
sale
pepe

150gr di formaggio caprino Delicapra Camoscio d'Oro
scorza di limone
timo fresco

Preparazione:
Lavate e pulite il porro, tagliatelo a metà per il lungo e poi a rondelle e fatelo appassire con un po' di burro, un pizzico di sale e pepe. In una ciotola versate la farina, un pizzico di sale e impastate con due cucchiai d'olio d'oliva. Aggiungete i porri morbidi e continuate ad impastare aggiungendo l'acqua. Ottenete un impasto omogeneo e mettete a riposare per circa 30'. Stendete l'impasto con un mattarello ad uno spessore di circa 1cm e con un piccolo coppapasta o un bicchiere date la forma alle focaccine. Cuocete per circa 5' per lato su una padella antiaderente, finché non saranno ben dorati fuori.
Ancora calde tagliatele a metà e farcitele con il Delicapra Camoscio d'Oro, una grattata di scorza di limone e qualche foglia di timo fresco.



Marco

17 commenti:

  1. Nooo cosi mi crolla un mito!! Nigella è la mia guru...meglio guardarla in tv e sfogliare i suoi libiri...delle altre cose non ne voglio sapere niente:D tanto è la sua vita privata...accidenti però che vita si nascondo dietro tutti quei sorrisi!!
    Ho realizzato anch'io delle cosucce per Camoscio d'oro e le tue focaccine sono proprio una tentazione gustosa!!Un bacione,Imma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, noi infatti le sue ricette burrose continuiamo a farle, non sia mai :)
      Sì, è vero, è proprio una bella iniziativa quella di Camoscio, mi piace molto

      Elimina
  2. guarada mi son chiusa le orecchie e ho fatto lalalalalalalalalal, mica le voglio sentire certe cose. Son stanca di gossip, mi rovinano i sogni, uffa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Invece a me il gossip diverte tante, dai, fa scappare una bella risata :)

      Elimina
  3. Caspita, che che notiziona, ma sai che mi dispiace veramente tanto! Povera!
    Le focaccine sono una vera meraviglia, mi sa che copierò!
    Baci
    E.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, sono perfette secondo me per un aperitivo veloce e facile!
      Da Nigella chi se lo sarebbe mai aspettato?!

      Elimina
  4. Non ci posso credereeeeeeeeeeeeeeeee!Quindi lo sguardo languido poteva essere frutto di rota da bamba?Uhm .. mi trasmetteva una calma e serenità..chilllavrebbe mai detto ;)
    Parlando di cose buone invece queste focaccine ai porri devono essere qualcosa di speciale!Evviva Camoscio d'Oro!!
    Ciao ciao :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero, l'ultima persona da cui me lo sarei aspettato! Tra poco sentiremo Antonella Clerici che fa la stripper nei locali notturni? BOH!
      Questa 'sfida' di Camoscio d'Oro mi piace troppo!

      Elimina
  5. Bella la Nigy, vorrei farlo anch'io... indugiare davanti al frigo, tra zucchero a velo e altre nevicate... si spiega anche la sua famosa insonnia!!!!
    Vengo anch'io da un'infornata di cupcakes salati con frosting di Delicapra... ma quanto sarà buono!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, i prodotti che mi hanno inviato mi son piaciuti tutti tantissimo! Curioso di leggere anche le tue ricette ;) sicuramente meno prevedibili delle mie!

      Elimina
  6. Ma Nigella è vera ?? A me sembra tanto un fumetto :D
    Deliziose davvero queste focaccine :) Felice week end

    RispondiElimina
  7. Sì, in effetti a giudicare dai retroscena sembra più una soap opera! Buon weekend anche a te :)

    RispondiElimina
  8. Avevo letto questa cosa di Nigella... e chi se lo aspettava! Queste focaccine mi piacciono tantissimo, bella la collaborazione con Camoscio d'oro e soprattutto l'idea che c'è dietro :) Complimenti, un bacione e buon weekend :**

    RispondiElimina
  9. Eh lo sapevo che dovevo venire fin qui per leggere le ultime notizie! Mica lo spevo vedi te la Nigella che ci combina, ma piuttosto mi lascio affascinare da queste focaccine che trovo originali e ben farcite! Un bacione ragazzi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ely, chi si rivede! :) Torna spesso a trovarci, sperando di avere notizie più divertenti :)

      Elimina
  10. si, questa notizia di Nigella aveva scioccato anche me...a volte vedi come ti crolla un mito?!!
    interessantissime queste focaccine "camosciose"...il delicapra lo adoro letteralmente...

    RispondiElimina

Facci sapere cosa ne pensi con un commento o lasciando un cucchiaio sotto la ricetta!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...